Logo
Articoli

[Il Tirreno – 07.10.16] Essenza, ovvero il cibo che fa bene.

Grosseto: apre in piazza Esperanto un nuovo ristorante che strizza l’occhio all’universo Vegan ma anche a tutti i palati che vogliono sperimentare piatti salutari con prodotti bio e Made in Maremma.

GROSSETO. Pasticceria, ristorante, libreria, sala da tè, cioccolateria, uno spazio per il market-bio ma non solo, un’area eventi con rappresentazioni teatrali, cibo da asporto e per i prossimi mesi…una gelateria.

 

Non si poteva chiedere di più per l’apertura dell’avveniristico locale Essenza Love Natural Food di piazza Esperanto, che apre grazie all’idea delle tre socie, Valentina Marchetti, Nadia Norcini e Giulia Gori, dopo aver messo nero su bianco ad un progetto realizzato in pochi mesi. Tanto lavoro e dedizione per un’attività in cui hanno messo il cuore e un ambiente che è pronto dall’8 dicembre, con le colazioni, ad accogliere i primi grossetani che si preannunciano numerosi anche approfittando del fatto che il giovedì, giorno dell’inaugurazione, c’è il mercato settimanale.

 

Il particolare di Essenza? Si tratta di un locale non tradizionale ma in cui, dalle materie prime locali (su tutte, i grani antichi) ricercate e curate, si produce cibo sano, naturale attraverso una cucina non industriale, quindi non fatta di semilavorati che strizza l’occhio al vegano. «È una sfida che accettiamo ben volentieri ma partiamo in punta di piedi» dice Valentina Marchetti.

 

Il locale avrà uno stile sobrio ma accattivante tipico della Maremma e sarà caratterizzato da un design delicato anche nei materiale dominante all’interno, qual è il legno.

 

I locali nei quali sorge la struttura sono quelli ampi ereditati dall’ex Ortofrutta. E  la pasticceria, il tè, gli aperitivi, i pranzi e le cene saranno frutto delle sapienti mani degli chef Luigi Garofalo, Luca Andrè e Francesco Angeloni.

Leggi l’intero articolo

Comments are closed.